“Il laboratorio delle Meraviglie”

“Il laboratorio delle Meraviglie”

ilmiopiemonte.it > Articoli > Artisti - Personaggi > “Il laboratorio delle Meraviglie”

Sono stata invitata nel “laboratorio dei segni” di Milva Zanetta, per un aperitivo e 4 chiacchiere. Questo posto è una magia. Sono un paio di stanze, un corridoio e una scala, trasformate in atelier/ laboratorio/esposizione di molteplici forme d’arte.

Milva è una persona molto riservata, ma le piace parlare dei suoi Segni.

“La voglia di ‘pasticciare, creare, dipingere e dare forma alla mia immaginazione, mi appartiene fin da bambina. La cantina era il mio luogo di creazione, dove con le amiche dei cortili vicini, ci si riuniva per manipolare la creta, giocare con materiali diversi come carte e stoffe, o per dipingere o disegnare. Crescendo ho indirizzato i miei interessi verso progetti più concreti, secondo il credo comune. Ma gli anni non hanno soffocato i miei linguaggi espressivi, che hanno trovato realizzo attraverso il mio lavoro di insegnante alla scuola d’infanzia. L’incontro con i bambini mi ha aiutato a comprendere che valorizzare le potenzialità di ogni essere è il punto di partenza per ogni possibile apprendimento. Affascinata dal discorso “della “traccia naturale” (Arno Stern, il gioco del dipingere, il Closlieù), ho desiderato riprendere i miei “segni” e ritornare alle scuole di disegno. Ho incontrato molti insegnanti ed un Maestro che, in me, ha lasciato un’impronta significativa, Carlo Maria Re.

“grazie a due simpaticissimi amici che hanno avuto fino al novembre 2020 una speciale cartoleria (Carta e Penna in Borgomanero) ho giocato a fare una mostra dei miei “segni”, tra diari e stilografiche.

In questo divertente gioco ho condiviso le mie emozioni con persone conosciute e non.

E così ho ripreso per mano la bambina che ero e che sono e ho creato, nel luogo più significativo dei miei legami affettivi (la vecchia cucina dei miei genitori) un piccolo laboratorio di segni.

“In questo piccolo laboratorio mi piace accogliere le persone che mi scoprono e riposarmi insieme a loro, tra scatole, bicchieri, tele, sculture di cartapesta e l’impasto di polvere di pietra pomice, mio materiale preferito per realizzare le mie creazioni.

Se vi capita, venite a trovarmi, siete i benvenuti.

Vi aspetto. Milva”

Ecco, l’invito è lanciato e io vi consiglio di approfittarne, perché questo posto è davvero un posto magico…

“ Laboratorio dei Segni – I segni di MZ” – Via Alfieri 2 28021 Borgomanero (No) – Telefono: +39 331 509 9590 mail: segniemmezeta@gmail.com

 

4 thoughts on ““Il laboratorio delle Meraviglie”

  1. Enzia ha detto:

    Milva “ARTISTA” che lascia a bocca aperta, togliendo fiato e parole ma solo ” occhi ” a contemplare e ammirare la sua ” ARTE “

  2. Hmm is anyone else having problems with the pictures
    on this blog loading? I’m trying to find out if its a problem on my end or if it’s
    the blog. Any responses would be greatly appreciated.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.