La felicità ereditata dalla nonna

La felicità ereditata dalla nonna

ilmiopiemonte.it > Articoli > Mangiare Bene > Cuochi a Casa > La felicità ereditata dalla nonna

Il 2020 ci ha chiusi tutti in casa per 3 mesi buoni. Le reazioni sono state molto diverse da persona a persona. C’è chi si è chiuso in sé stesso, chi è diventato triste, chi se ne è fatta subito una ragione, chi ne ha approfittato per pulire casa e garage e chi ha colto l’occasione per fare cose che non avrebbe mai pensato di saper/poter fare prima.

Valentina Valsesia, 27 anni, fa parte dell’ultimo tipo.  Giovane Interior Design, collabora con la Valsesia Home srl e durante questo impegnativo 2020 ha deciso di regalare e regalarsi alla sua passione: la cucina!

“E’ partito tutto come un gioco. Lo scorso anno per me è stato destabilizzante. Il mio lavoro era fermo. Fermi i cantieri, fermi i progetti. Tutto sospeso. Io scalpitavo, non sono capace di stare ferma. Avevo un quaderno di ricette scritte a mano, ricette realizzate con mia nonna sin da bambina.

Mi sono riproposta di mettere tutto a computer prima che andasse perso ed ho aperto un blog di cucina, che ho poi trasferito anche su Instagram.

All’approssimarsi del Natale mi è venuta l’idea di raccogliere le ricette in un piccolo libretto e di farne dono alla Nonna e ai miei genitori. Ne ho fatte stampare 3/4 copie giusto per farle trovare sotto l’albero come sorpresa alla famiglia.

E’ stato così che quella prima stesura è finita in mano a mio zio che è attualmente Presidente della Fondazione  “Achille Marazza”. Ed è stato lui a crederci più di tutti, me compresa!

Ha presentato il progetto alla Fondazione, alla quale è piaciuto moltissimo e ne è diventata l’editore.. Perché la cucina è un collante molto forte, in famiglia, tra gli amici e avvicina anche persone molto diverse tra loro.

Ed eccomi presa nel turbinio della preparazione, non più solo di un regalo per la famiglia, ma di un libro vero e proprio, per un pubblico molto più ampio. Ci ho lavorato tantissimo e l’ho realizzato in toto: foto, descrizioni, impaginazione… e dedica alla mia impagabile Nonna!! Sono molto felice e a volte ancora incredula.

Sono tutte ricette facili, facili. Molti dolci certo, ma anche ricette vegan e alternative, per me che sono intollerante ai latticini. Amo sperimentare nuove possibilità. Accetto volentieri di avere qualcuno in cucina con me, se si ha voglia di imparare a me fa solo piacere.

Trovo che il mio lavoro principale di “interior design” e la mia passione per la cucina siano complementari l’uno all’altra. Anche in questo caso c’è un nonno di mezzo. Un nonno che ha cominciato vendendo pavimenti in legno. I figli (mio padre e mio zio) hanno integrato con le ceramiche, i rivestimenti e l’arredo bagno. Quando sono arrivata io ho allargato la proposta all’arredo di tutta la casa.

Passando molto tempo in cucina per la mia passione, mi sono resa conto di alcune cose che non erano comode, nella disposizione dei mobili e dei piani di appoggio. Così i miei progetti ne hanno giovato, anche se a volte gli architetti rimangono sorpresi dalla mia distribuzione dei pensili e dei mobili.

Sono davvero contenta di aver trovato questo connubio tra le mie due più grandi passioni e auguro a tutti di poter toccare con mano i loro “100 grammi di Felicità”

http://www.facebook.com/valentina.valsesia.50

https://www.instagram.com/vale_valsesia/

https://lab2-0.jimdofree.com/

lab2.0.valentinavalsesia@gmail.com

2 thoughts on “La felicità ereditata dalla nonna

  1. Cinzia ha detto:

    Complimenti a Valentina, articolo gioioso goloso,.
    Fa venir voglia di cucinare anche a me,che sono l l’anticristo del fornello!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.